Copertina: «Il momento del cambiamento
è l’unica poesia»

Ingrid Murray, Change (Art Journal Spread)

Con questo numero, siamo arrivati alla sessanticinquesima uscita di Nèura su web. Non si tratta di un numero particolarmente simbolico – non siamo devoti della kabala ebraica – ma il cambiamento, all’interno della nostra – e vostra – rivista s’impone. Quindi, questo è l’ultimo numero che leggerete in questa veste e con cadenza settimanale. Dalla settimana prossima torniamo con una nuova veste grafica e altri cambiamenti, che vi sveleremo man mano.

Quella del cambiamento è spesso un’urgenza tale che anima molta arte. Esso è repentino, travolgente, non nasce di colpo, ma cresce e si fa sentire, per poi esplodere.

Come dice un verso di Adrienne Rich, poetessa americana scomparsa nel 2012, «the moment of change is the only poem». Così è il cambiamento il protagonista dell’arte di Pollock, De Kooning, Rothko, Gorky, Kline, gli artisti espressionisti astratti, indagato nel primo volume di una nuova iniziativa di Repubblica – L’Espresso, dal titolo Il caffè dell’arte contemporanea.

America, per qualcuno della redazione, è stato sinonimo di aria fresca, di continue nuove visioni, in una parola, di cambiamento. E questa settimana, continua il reportage di Silvia Colombo, che è andata in visita al Getty Museum di Los Angeles, e ha scoperto Abelardo Morell, fotografo di origine cubana che sovrappone mondi e visioni con maestria e realismo.

Infine, un punto di rottura con l’editoria tradizionale è rappresentata sicuramente dalla collana Tantibambini inventata da Bruno Munari negli anni settanta: un punto di svolta nell’editoria italiana per bambini.

Le Nèurastenie della settimana ci portano in un #circo legato all’arte in modo imprevedibile. A voi la scoperta.

Buona lettura.

La Nèuraredazione


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>