Nèurastenie n° 55: #Musei del cinema

di Silvia ColomboSe, in passato, abbiamo già dedicato le Nèurastenie ai festival del cinema, non vi abbiamo ancora proposto dei consigli tematici sui musei del cinema. Senza i quali, oggi, non avremmo alcuna documentazione relativa alla storia della settima arte.

#Torino

Difficile non iniziare dal capoluogo piemontese, dove il Museo Nazionale del Cinema è il più conosciuto, nonché visitato, del Paese. Il museo, allestito dal 2000 – a opera dello scenografo svizzero François Confino – all’interno della Mole Antonelliana, conserva un patrimonio nato dalla passione collezionistica di Maria Adriana Prolo che, sin dagli anni quaranta, ha raccolto fotografie, film, manifesti e bozzetti appartenenti a questo mondo. Il percorso espositivo parte dalla storia del pre-cinema e arriva al periodo più recente, conducendo il visitatore per le vie di un mondo fantastico.

DOVE E QUANDO
Museo Nazioale del Cinema
Torino, Mole Antonelliana

Orari. Museo: martedì-venerdì 9-20 | sabato 9-23 | domenica 9-20
Ingresso. Museo: intero € 9 | ridotto € 7 |

INFO E CONTATTI
Tel. 0118138560/561
sito web. www.museocinema.it

 

#Milano

Solo dal 2011 Milano ha, a tutti gli effetti, un suo museo del cinema: si chiama MIC – Museo Interattivo del Cinema – e si trova nella ex Manifattura Tabacchi di viale Fulvio Testi. Al suo interno è esposta una ricca collezione di materiali che attendono di essere scoperti, dai film animati al Carosello. Occupando una delle postazioni interattive, ognuno di noi avrà modo di manipolare – tagliando, doppiando, rimontando – parti delle pellicole e di attraversare la storia cinematografica di cui Milano è stata protagonista (in particolare il pre-cinema, il Carosello e le animazioni di Italo Pacchioni e Luca Comerio).

DOVE E QUANDO
Museo Interattivo del Cinema
Milano, ex Manifattura Tabacchi

Orari. lunedì-venerdì 15-18 | domenica 15-19 | Nella giornata di sabato il MIC aprirà solo in occasione di eventi e proiezioni speciali (consultare il programma sul sito internet)
Ingresso. intero € 5 | ridotto € 3 | bambino+adulto € 6

INFO E CONTATTI
Tel. 0287242114
sito web. mic.cinetecamilano.it

 

#Londra

Il London Film Museum, di recente apertura (nasce solo nel 2012), si divide in due sedi della città. La prima, che riaprirà il prossimo 23 novembre, si trova a Covent Garden e mette mostra una collezione permanente incentrata sulla storia del cinema, lunga oltre un secolo, attraverso l’esposizione dei dispositivi utilizzati per la ripresa, dalle origini alla modernità.
La seconda è a South Bank e la sua attività si incentra sull’organizzazione di mostre temporanee, come quella in corso, dedicata a una delle figure protagoniste del cinema muto: Charlie Chaplin – The Great Londoner.

DOVE E QUANDO
London Film Museum
Londra, Covent Garden & South Bank

Orari. LFM – Covent Garden: lunedì-sabato 10-18 | domenica 11-18
LFM – South Bank: lunedì-venerdì 10-17 | sabato e domenica 11-18
Ingresso. LFM – Convent Garden: ingresso libero | LMF South Bank: intero £13.50 | ridotto £11.50 | bambini fin a 15 anni £9.50 | Ingresso libero per i bambini sotto i cinque anni

INFO E CONTATTI
sito web. www.londonfilmmuseum.com

 

#Berlino

Nel cuore della città nuova, a Potsdamer platz, la Deutsche Kinemathek – Museum für film und Fernsehen esiste dagli anni sessanta ma si mostra al pubblico nella nuova veste solo a partire dal XXI secolo, con la ricostruzione della città dopo il muro. Sono due le esposizioni permanenti che il pubblico può visitare: quella dedicata alla storia del cinema, dalla sua nascita, passando attraverso i capolavori dell’espressionismo anni venti (Il Gabinetto del Dottor Caligari e poi Metropolis), la storia della diva Marlene Dietrich e del cinema durante il nazismo, fino al dopoguerra e a oggi. L’altra attraversa invece le vicende della televisione – sezione inaugurata nel 2006 – e ci parla del suo rapporto con i film, la politica, con la videoarte, l’intrattenimento e l’attuale era digitale.

DOVE E QUANDO
Berlino, Deutsche Kinemathek – Museum für film und Fernsehen
Potsdamerplatz

Orari. martedì-domenica 10-18 | giovedì 10-20 | Nel periodo delle vacanze il museo sarà chiuso il 24 e il 25 dicembre, mentre aprirà il 26 dicembre (10-18) e l’1 gennaio 2014 (12-18)
Ingresso. intero € 7 | ridotto € 4,50 | ridotto studenti € 2 | Ingresso libero il giovedì dalle 16 alle 20

INFO E CONTATTI
sito web.www.deutsche-kinemathek.de

 

#Parigi

E concludiamo questo tour attraverso i musei del cinema nella capitale della settima arte, Parigi, dove i fratelli Lumière, nel 1895, hanno dato vita alle prime riprese cinematografiche. Qui La cinémathèque française è ospitata all’interno del futuristico edificio progettato dall’archistar Frank O. Gehry e propone al fruitore un viaggio a tappe attraverso la storia del cinema, partendo dalle origini e arrivando a Méliès, spostandosi da Metropolis alla modernità. Inoltre, in parallelo, sono organizzate anche mostre temporanee: attualmente vanno in scena due focus su Pasolini e Cocteau.

DOVE E QUANDO
Parigi, La cinémathèque française

Orari. lunedì-sabato 12-19, domenica 10-20 | chiuso tutti i martedì, Natale, il 1° gennaio e il 1° maggio
Ingresso. intero € 5 | ridotto € 4 | bambini minori di 12 anni € 2,50 | ingresso libero la domenica mattina dalle 10 alle 13

INFO E CONTATTI
sito web. www.cinematheque.fr


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>